POZZUOLI – Tremila prodotti tra profumi, prodotti cosmetici, calzature, borse e vari capi di abbigliamento, contraffatti e oggetto di ricettazione sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza a Pozzuoli. Un’autentica fabbrica del falso realizzata all’interno di un’abitazione a via Napoli, in via Cappuccini. Nei guai è finito un uomo di 33 anni, denunciato alla Procura di Napoli per detenzione di merce contraffatta.

IL BLITZ – L’operazione anti contraffazione è stata eseguita dalle fiamme gialle del Gruppo Pozzuoli dirette dal Maggiore Michelangelo Tolino. Nell’abitazione i militari hanno rinvenuto un grosso quantitativo di prodotti, quali profumi, prodotti cosmetici, calzature, borse e vari capi di abbigliamento contraffatti per un totale di 3000 pezzi fra cui anche 500 loghi Adidas, destinati ad essere apposti mediante processo lavorativo su alcuni capi di abbigliamento ancora privi di marchio.

VENDITA ONLINE – Dalle indagini inoltre è emerso che la merce acquistata a Napoli sarebbe stata rivenduta anche mediante canale online. Al termine dell’operazione i 3.000 prodotti sono stati sottoposti a sequestro mentre il 33enne è stato denunciato.