di Gennaro Del Giudice

Variante Anas bloccata dopo il grave incidente stradale
Variante Anas bloccata dopo il grave incidente stradale

POZZUOLI – Un terribile schianto, la moto che finisce oltre il guardrail e un uomo che perde la vita in un dirupo ai margini della corsia della Tangenziale. Tragedia intorno alle 7.30 di questa mattina a Pozzuoli lungo la Variante Anas tra gli svincoli di Monterusciello e Lago D’Averno. La vittima si chiama Carlo Fiorella, nato il 23 settembre di 46 anni fa a Napoli, secondo le prime ricostruzioni effettuate sul posto dagli agenti della Polizia Stradale, si trovava a bordo della sua Honda CBR600 quando è stato coinvolto in un tamponamento con alcune auto. Forse nel tentativo di evitare l’impatto con l’automobile Fiat Punto, guidata da un 19enne che lo precedeva, il motociclista ha perso il controllo del mezzo finendo in un piccolo fossato oltre la barriera laterale, a circa duecento metri dall’area di servizio Q8. Un impatto violentissimo che non gli ha lasciato scampo. Inutile è stato l’intervento dei sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

 

SEQUESTRATA LA SALMA – Per recuperare il corpo senza vita del motociclista è stato necessario l’intervento dei vigili del Fuoco. Sul posto sono giunte numerose ambulanze. Soccorso e condotto al vicino ospedale “Santa Maria delle Grazie” anche il conducente dell’auto coinvolta nell’incidente con la moto. Sul caso indagano gli agenti della Polizia Stradale di Nola. Sulla salma il Pm di turno ha disposto l’autopsia e il trasferimento presso il centro di medicina legale del Secondo Policlinico di Napoli.

 

TRAFFICO PARALIZZATO – Chiusi gli svincoli della Variante a Monterusciello e Lago D’Averno. Traffico in tilt per l’intera mattinata lungo la Tangenziale di Napoli e la SS7 Quater in direzione Pozzuoli. Pesanti ripercussioni sulla viabilità anche ad Arco Felice, Monterusciello e Licola.

 

(seguiranno aggiornamenti)