Il tratto di Via Montenuovo Licola Patria dove è avvenuto l'incidente

POZZUOLI – Un grave incidente tra un’auto e una motocicletta si è verificato nella mattinata di domenica in via Montenuovo Licola Patria. Violento lo schianto tra i due veicoli, che ha provocato il ferimento di un soldato americano, che si trovava in sella al mezzo a due ruote, andato completamente distrutto. L’uomo è stato prontamente soccorso dai sanitari del 118 giunti sul posto a bordo di un’ambulanza e trasferito all’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli per le ferite riportate nella caduta. I medici, dopo averlo sottoposto alle cure del caso, hanno emesso una prognosi di 40 giorni.  Illeso il conducente dell’auto, una Bmw intestata ad un cittadino bulgaro e guidata da un uomo di nazionalità polacca. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia Municipale di Pozzuoli e della Polizia americana che hanno effettuato i rilievi del caso.

 

LA DINAMICA – Sono ancora da attestare le cause dello scontro. Secondo le prime ricostruzioni, pare che al momento dell’impatto l’auto, appena  uscita da un parco privato, stesse per immettersi sulla strada nel momento in cui dall’altra parte sopraggiungeva la moto con a bordo il soldato.  Un impatto violento, tant’è che la motocicletta andava completamente distrutta. Ferito, l’uomo rimaneva sul selciato. Le sue condizioni in un primo momento destavano forti preoccupazioni. Poi l’arrivo dei soccorsi e il trasferimento presso il nosocomio flegreo, dove riceveva le cure dei sanitari che scioglievano la prognosi.