Il Plinius in una foto di repertorio

POZZUOLI – E’ stato bloccato mentre caricava sul tetto della propria auto un bancone da un ristorante in ristrutturazione, finendo ai domiciliari e in attesa del processo per direttissima. “protagonista” è un 28enne di Pozzuoli Michele Palumbo, sorpreso a rubare al ristorante Plinius, storico locale sul lago d’Averno.

L’ALLARME DEL PROPRIETARIO – A chiamare la polizia è stato il proprietario della struttura, appena accortosi di quanto stesse accadendo. Sul posto è arrivata una pattuglia del commissariato di piazza Italo Balbo, verso la quale si è diretto il gestore del ristorante. Gli agenti, oltre al bancone da cucina lungo ben tre metri, hanno trovato nella Fiat Punto di Michele Palumbo anche diversi metri di cavi di rame e altro materiale in metallo.

PAROLE INASCOLTATE – Palumbo ha cercato di giustificarsi, affermando che quella roba l’avesse trovata in strada. Il proprietario, invece, ha subito riconosciuto come appartenente al suo ristorante il “bottino” che di lì a poco sarebbe sparito. Il maltolto è stato restituito, mentre per il 28 enne sono scattati i domiciliari a casa del padre.