Un momento della rissa

POZZUOLI –  Rissa tra due gruppi di giovani che vengono alle mani in Piazza della Repubblica. Calci, schiaffi, pugni e i caschi usati come armi per colpire i rivali. E’ ormai Far West a Pozzuoli dove ormai dilaga la violenza durante le ore della movida. Il divieto di somministrazione di alcolici e vendita di bottigliette di vetro non è servito da deterrente al fenomeno. L’ennesima rissa si è verificata intorno a mezzanotte e trenta nei pressi della Chiesa di Santa Maria in pieno centro storico una decina di giovani se le sono date di santa ragione.

VIOLENZA –  I due gruppi si sono picchiati con violenza inaudita utilizzando perfino i caschi come arma per colpire i rivali. Un giovane, in particolare, è stato colpito ripetutamente al volto con il pesante oggetto. La rissa è durata diversi minuti. Iniziata in un primo momento in Piazza della Repubblica si è poi spostata nei pressi della chiesa dopo che i due gruppi si erano inseguiti tra loro. Scene che hanno spaventato le decine di persone che in quel momento affollavano i locali del centro provocando un fuggi fuggi generale.