I rifiuti per la strade di Monterusciello

POZZUOLI – E’ andata a rilento, negli ultimi giorni, la raccolta dei rifiuti dai cassonetti grigi. Gli addetti al servizio di raccolta della “De Vizia” non hanno “assicurato” il servizio in maniera ottimale. Infatti, pur raccogliendo tutto il materiale contenuto nei cassonetti si è lasciato marcire in strada tutto ciò che trasbordava fuori con i sacchetti che, così sono aumentati di giorno in giorno. Il fenomeno si è presentato soprattutto nel quartiere di Monterusciello, con via Severini, e via Monterusciello i posti più colpiti. Con il caldo degli ultimi giorni la puzza uscita dai sacchetti è stata insopportabile seppur la situazione sia ben lontana dai terribili giorni della crisi rifiuti.

OGGI LA RACCOLTA – In mattinata si è iniziato a provvedere alla rimozione del materiale presente sulle strade. Un lavoro non ancora terminato al quale non è seguita una disinfestazione delle strade, dove i rifiuti sono stati rimossi. Il tanfo quindi è ancora presente per le strade e non tutto è stato comunque ripulito. Cumuli di rifiuti si notano ancora intatti a via Severini ed in alcuni punti di via Monterusciello. Entro domani la situazione potrebbe tornare alla normalità.

I MOTIVI – Va comunque detto che i disagi di questi giorni non possono essere tutto addebitati alla parziale agitazione dei giorni scorsi dei dipendenti De Vizia. Altra causa sono i cassonetti grigi, che a Monterusciello non reggono il normale conferimento. Infatti, già dalle prime ore della sera trasbordano sacchetti. Il motivo della quantità eccessiva di sacchetti rispetto ai cassonetti potrebbe proprio trovarsi nella differenziata. Alcuni cittadini infatti potendo contare sui cassonetti grigi per strada aggirano la differenziata continuando a conferire tutto nei cassonetti in strada.

LE FOTO
[cronacaflegrea_slideshow]