La vittima è stata ferita da un colpo di pistola

POZZUOLI –  Colpito da un proiettile al piede dopo un maldestro tentativo di rapina. Disavventura ieri mattina per un artigiano di Pozzuoli, A.V.,  42 anni,  meccanico, aggredito da un rapinatore mentre lavorava nella sua officina in località San Martino, nei pressi della “Montagna Spaccata”. Il 42enne è stato sorpreso da un uomo con il volto coperto da un casco che giunto in prossimità della sua officina arma in pugno lo ha minacciato intimandogli di consegnare l’ incasso della giornata.

LO SPARO –  Ma A.V. anzichè cedere alle richieste reagiva mettendo in fuga il rapinatore che in quei concitati momenti faceva partire un colpo dalla sua pistola che feriva l’uomo ad un piede. Ferito, l’artigiano veniva soccorso e trasportato al pronto soccorso dell’ ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli. Le sue condizioni fortunatamente non sono gravi. Sull’episodio in queste ore indagano i carabinieri della Compagnia di Pozzuoli diretti dal Maggiore Roberto Spinola. I militari, giunti sul luogo dell’accaduto hanno effettuato i rilievi e raccolto la testimonianza della vittima che ha fornito loro la descrizione del rapinatore.

GENNARO DEL GIUDICE