POZZUOLI – Una volante del Commissariato di Ps Pozzuoli, poco dopo le 12 di ieri, mentre era impegnata nel controllo del territorio, è stata avvicinata da un cittadino in via Sacchini, che riferiva di una rapina che si stava svolgendo in una farmacia poco distante. Prontamente i poliziotti hanno raggiunto l’esercizio commerciale. La titolare, ancora spaventata, ha raccontato ai poliziotti che pochi istanti prima un uomo, dopo aver ricevuto un prodotto come da prescrizione medica, si rifiutava di pagare la differenza e tentava di allontanarsi. La farmacista seguiva l’uomo, bloccandolo sull’uscio al fine di farsi pagare. L’uomo di risposta l’ afferrava per un braccio, la strattonava e gli mostrava un coltello che teneva con sé. La donna impaurita ha desistiva.

FERMATO – Grazie alle dettagliate descrizioni fornite dalla vittima, i poliziotti, hanno rintracciato e bloccato l’uomo, un 50enne di Pozzuoli con precedenti di Polizia, in Via Pergolesi. L’uomo è stato trovato in possesso di due coltellini, sottoposti a sequestro. Il cinquantenne è stato denunciato in stato di libertà per il reato di rapina impropria e porto di armi e oggetti atti a offendere.