Il supermercato "Sisa" di via Pagano

POZZUOLI –  Nuova rapina ai danni del Supermercato “Sisa” di Monterusciello. Due uomini armati e con i volti coperti da caschi integrali hanno fatto irruzione ieri (venerdì) all’interno del locale portando via parte dell’incasso. E’ la sesta rapina compiuta ai danni del supermercato della catena “Sisa-Catania” di via Pagano subisce dal giorno della sua apertura. Il supermercato sorge nella zona residenziale del quartiere puteolano, nei pressi delle cooperative e a pochi metri dalle scuole elementari e medie Rodari e Annecchino. Una zona abitata e particolarmente trafficata che però non sembra scoraggiare i malviventi. Il raid di ieri è scattato intorno alle 16, poco dopo la riapertura pomeridiana, quando nel locale non c’erano ancora clienti. Secondo le prime ricostruzioni effettuate sul posto nei concitati minuti successivi alla rapina, pare che i malviventi siano giunti a bordo di uno scooter di colore scuro.

L’ASSALTO –  Arrivati sull’uscio del supermercato, uno dei due scendeva dal mezzo facendo irruzione nel locale. A quel punto, arma in pugno, il rapinatore si avvicinava ad uno dei dipendenti che aveva con sé i soldi intimandogli di consegnare i soldi. Un’azione fulminea, alla quale assistevano impietriti e spaventati i colleghi dell’uomo. Presi i soldi (ancora da quantificare il bottino) il rapinatore raggiungeva il complice che nel frattempo era rimasto all’esterno del locale. Poi la fuga, tra le strade del quartiere. Sul posto poco dopo giungevano i carabinieri della vicina stazione di Monterusciello che effettuavano i rilievi del caso e raccoglievano le testimonianze delle vittime. Sul caso in queste ore stanno indagando i militari della Compagnia di Pozzuoli diretti dal Comandante Roberto Spinola.

GENNARO DEL GIUDICE