POZZUOLI – Ladri in azione a Pozzuoli. I furti vengono messi a segno in pieno giorno e farne le spese sono i quartieri periferici che tornano nel mirino della microcriminalità. L’ultimo colpo in appartamento, in via Giuseppe Pagano a Monterusciello, completa il preoccupante scenario degli ultimi giorni. La tecnica usata è sempre la stessa: si arraffa quanto più possibile nel minor tempo a disposizione. I malviventi sono entrati in azione nel pomeriggio di mercoledì, facendo irruzione in un appartamento ubicato al primo piano del parco “Puteoli 80”. I criminali hanno forzato la porta d’ingresso e hanno rubato quello che è stato trovato in casa. Bottino magro per la gang. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione di Monterusciello a cui è stata sporta denuncia.

ALLARME FURTI – Torna la paura nel megaquartiere di Pozzuoli, vittima di un’escalation di colpi in casa. Pochi giorni fa il duplice furto in due parchi privati in via Modigliani. Nel primo caso è stata forzata la porta d’ingresso di un appartamento, posto ai piani alti di una palazzina. Nell’abitazione, al piano terra, invece, i ladri sono entrati dopo aver scavalcato la recinzione del giardino, forzando una finestra. Una microcriminalità dilagante della quale sono stufi i cittadini che, nel frattempo, si sono visti svaligiare casa o devastare la vettura in sosta. Sempre più allarmati, chiedono maggiore sorveglianza e presenza delle forze dell’ordine soprattutto durante le ore serali. L’esasperazione dei residenti della zona e degli esercenti commerciali sfocia anche sui social network dove la gente preoccupata per la recente ondata di furti sta pensando di costituire ronde notturne. Si torna, infatti, a parlare della possibilità di incontrarsi e di creare un coordinamento per la fondazione di presidi di sorveglianza del quartiere.