Alfonso Artiaco

POZZUOLI –  “Gli ultimi saranno i primi” ed Alfonso Artiaco sarà il primo ad ufficializzare la sua candidatura a Sindaco. L’evento è in programma per sabato mattina all’hotel Agave a meno che il noto gallerista non faccia ancora una volta marcia indietro come lo scorso sabato. Proprio così, Artiaco avrebbe già dovuto fare la presentazione ufficiale della sua candidatura a Sindaco, ma per evidenti stillicidi di uomini e liste vicine a lui aveva desistito. Ma non ci è voluto molto: i “bene informati” hanno dato per certa la sua presentazione ufficiale sabato all’ Hotel Agave.

Filippo Lucignano

LA COALIZIONE –  Una coalizione formata da Artiaco e che dovrebbe avere a supporto, tra i tanti,  Tito Fenocchio, Pino Dardano e Antonio Bonaiuto. A venir meno l’ex sindaco Agostino Magliulo che sembra arrivato alla fine anche della sua carriera politca oltre che di onnipresente dipendente del Comune di Pozzuoli: infatti proprio quest’ultimo che in un primo momento aveva prospettato la presentazione di una lista tutta sua, sarebbe venuto meno proprio sul più bello.

IL “DINOSAURO” POLITICO CHE TRATTA CON FLI –  Ma non è finita. Anche i “dinosauri” sono resuscitati all’improvviso: tra questi c’è l’ex assessore alla Regione Campania Filippo Lucignano da tempo immemore nella politca puteolana chd dopo qualche tempo di ferie torna a fare la guerra politica al suo antico contendente al trono Enzo Figliolia. Proprio Lucignano, esperto politico navigato starebbe tentando di tirare in ballo Futuro e libertà di Francesco Maione. Ma per Maione ci sarebbe una clausola: portare da Artiaco tutto il Terzo Polo compreso l’Udc che invece fino ad ora sembrerebbe andare verso Figliolia.

IL CECCHINO