Sta tornando alla normalità la fornitura idrica

POZZUOLI – Starebbero terminando i disagi nella fornitura idrica a Pozzuoli ed in tutti i Campi Flegrei. Ieri in tarda serata c’è stata una schiarita nelle trattative tra i dipendenti degli impianti di sollevamento degli acquedotti regionali e le ditte private che gestiscono gli impianti. Una schiarita che entro oggi dovrebbe portare alla normalizzazione della fornitura di acqua potabile.

LO STATO DI AGITAZIONE – Gli operai degli impianti sono entrati in agitazione nella giornata di lunedì, chiedendo le spettanza arretrate che in alcuni casi raggiungono i 5 mesi. L’assemblea permanente degli addetti aveva portato ad un calo delle pressione idrica generalizzato, che nei piani alti e nelle zone che soffrono si una pressione non ottimale è significato l’assenza di acqua. Ad esempio a Monterusciello lunedì, dalle 10 fino alla prima serata quasi 30.000 residenti sono rimasti senza acqua. Anche ieri si sono verificate varie problematica, con mancanza di pressione a Bacoli in mattinata ed ancora a Monterusciello, dove l’acqua è mancata dalle 19 fino alle 22 inoltrate.

LA TRATTATIVA – Nella trattativa di ieri sera si è riusciti ad arrivare ad un accordo che soddisfa per ora gli addetti in agitazione, a breve dovrebbero essere pagati alcuni dei mesi arretrati mentre la Regione Campania si impegna a stanziare i fondi necessari per appianare le spettanze con le aziende che gestiscono gli impianti. Sebbene persista ancora lo stato di agitazione la situazione sta tornando alla normalità con i disagi che entro il tardo pomeriggio di oggi dovrebbero eliminarsi del tutto.

ANGELO GRECO