POZZUOLI – Disagi alla viabilità e ai collegamenti tra i comuni di Quarto e Pozzuoli hanno portato i residenti a organizzare un comitato per chiedere la riapertura del tratto di strada della Montagna Spaccata. Il tratto di strada è chiuso per i lavori di messa in sicurezza e la situazione da settimane è diventata insostenibile per residenti, automobilisti e commercianti, con questi ultimi che denunciano un calo delle vendite.

IL COMITATO – E per chiedere la fine dei lavori e la riapertura del tratto di strada che per martedì 5 settembre, alle ore 19, presso la Montagna Spaccata, è stata organizzata una riunione tra cittadini, residenti, commercianti e politici locali finalizzata alla costituzione di un comitato per mettere in atto eventuali azioni necessarie alla riapertura del tratto di strada.

MESI DI LAVORI – Potrebbero occorrere mesi per poter mettere in sicurezza il costone della collina del Castagnaro andato in fiamme a luglio. I roghi hanno provocato la caduta di massi e per scongiurare altri crolli il Comune di Pozzuoli – competente territorialmente sulla zona – ha deciso per lo stop al traffico per l’importantissimo collegamento tra i due principali comuni flegrei.