POZZUOLI – La “Settimana Valore Sindacato” sbarca a Pozzuoli. Questa mattina la Nidil – CGIL Pozzuoli assieme alla struttura provinciale questa mattina ha allestito un gazebo di informazione e sensibilizzazione sulle tematiche del mondo del lavoro e sindacale. La manifestazione di inserisce in una serie di eventi che la CGIL sta mettendo in atto su tutto il territorio nazionale. Una settimana, che si conclude proprio domani, dedicata non solo alla sensibilizzazione sui temid ei diritti legati al lavoro ma anche al tesseremento sindacale.

A DIFESA DEI LAVORATORI –  Angelo Savio segretario di Nidil CIGL – Napoli e Campania afferma “Oggi più che mai azioni del genere prendono un valore assoluto. Gli attacchi ai diritti sul posto di lavoro, che il governo propone in queste ore in queste ore vanno respinti e combattutti con una maggiore estensione della sicurezza, altro che modifiche all’art 18 e riduzione di tutele dagli ingiusti ed illeggttimi licenziamenti”. Gli fa eco Dario Chiocca presidente del direttivo provinciale NIDIL, proveniente proprio dalla realtà sindacale puteolana “Il lavoro in somministrazione, caratterizzato, dall’utilizzo di lavoratori temporanei per conto delle agenzie in somministrazione, rischia di perdere l’unica caratteristica che lo ja reso fino ad oggi la mpiù dignitosa fra le forme di lavoro precario: Assolavoro ha annunciato inftti di pagare i lavoratori “svantaggiati” meno die normali dipendenti. Anche il territoiro flegreo è coinvolto da questa infame operazione. Sono molte infatti le grandi aziende locali che fanno uso di lavoratori tempornaei in somministrazione dalla Prysmian alla Vodaphone. La scelta di allestire questo presidio sul lungomare di Via Napoli – conclude Chiocca – ha un valore simbolico, contro le condizioni ormai insostenibili di lavoro nero e sottopagato che inalcuni settori come i pubblici esercizi e la ricezione sono diventate la normale”.