POZZUOLI – Tommaso Pollice, 63 anni, consigliere comunale uscente si candida con il Centro Democratico nella coalizione a sostegno di Vincenzo Figliolia. Un veterano della politica, una lunga esperienza dentro e fuori le istituzioni sinonimo di competenza e affidabilità. Pollice siede tra i banchi dell’Assise cittadina dal 2008, consigliere durante le ultime tre consiliature, ha ricoperto anche la carica di presidente del consiglio fino al 2010. Durante l’amministrazione Figliolia il sindaco gli ha affidato la delega ai servizi cimiteriali mettendo le basi per la realizzazione dell’impianto di incenerimento delle salme, l’assegnazione dei loculi e la realizzazione della sala consiliare al Rione Toiano.

Pollice, può illustrarci gli obiettivi da lei raggiunti durante l’esperienza da consigliere?«Ho lavorato alla realizzazione dell’aula consiliare fin dai tempi dell’amministrazione Giacobbe. Dopo 8 anni ho visto la realizzazione di un’opera che potrà dare dignità al consiglio comunale. Finalmente i consiglieri non sembreranno più scolaretti tra i banchi come accadeva a Palazzo Migliaresi»

Quali basi ha invece messo per il futuro? «Oggi con la delega ai servizi cimiteriali sono riuscito a far deliberare in consiglio comunale la concreta realizzazione dell’impianto di incenerimento delle salme (inceneritore). L’impegno è stato profuso dopo aver verificato che la percentuale di richieste avevano sfiorato il 70%. Ciò porterà benefici per la città ed enormi risparmi per i puteolani»

Altre iniziative messe in campo con la delega conferitagli dal sindaco? «Come delegato mi sono attivato per l’assegnazione di 624 loculi e per il mese prossimo uscirà la graduatoria. Dopo tanti anni si inizierà a breve all’assegnazione dei suoli per le cappelle gentilizie»

*Articolo redazionale elettorale sponsorizzato

Committente: candidato Tommaso Pollice