AREZZO/POZZUOLI – Ha picchiato la compagna fino a romperle il setto nasale. Poi davanti ai poliziotti si è giustificato dicendo che la donna aveva avuto un incidente stradale E’ accaduto ad Arezzo dove la polizia ha arrestato un 24enne di Pozzuoli, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo era sottoposto all’obbligo di firma dopo una denuncia da parte della stessa donna per stalking, minacce e lesioni. Domenica i fatti si sono ripetuti. All’interno dell’abitazione dove la coppia vive nella cittadina toscana il 24enne ha nuovamente aggredito la compagna fino a provocarle la rottura del setto nasale. Ferita e in lacrime la vittima ha chiesto aiuto al gestore di un bar. Sul posto sono giunti gli agenti di Polizia del commissariato locale che hanno arrestato il 24enne. Alla vista dei poliziotti l’uomo ha tentato invano di giustificare le ferite della compagna affermando che poco prima la donna era stata vittima di un incidente stradale.