POZZUOLI – Uno dei maggiori parcheggi della città che resta chiuso durante il giorno di Pasqua, in un’orario di punta in cui si registra un massiccio arrivo di “turisti gastronomici”, diretti ai ristoranti del porto e del centro storico. E’ quanto accaduto ieri a Pozzuoli dove dalle 13.30 alle 16.00 è rimasto chiuso alle auto il parcheggio del “Molo Caligoliano” a causa dell’assenza di personale di Polizia Municipale. Per gli avventori dunque ingresso al parcheggio sbarrato, code, ingorghi e caos sulla zona del porto con decine di automobilisti costretti a fare dietrofront e cambiare all’ultimo minuto meta. Una chiusura inattesa e non comunicata che ha suscitato l’ira dei ristoratori della zona, costretti a vedere i propri clienti disdire prenotazioni e andare via a causa dell’assenza di posti auto. «Si parla di città turistica e poi il giorno di Pasqua anziché potenziare i servizi per l’accoglienza dei turisti si chiude il parcheggio del Molo Caligoliano, l’unico in grado di decongestionare la zona del centro storico e del porto. Siamo alla follia, tutto ciò va chiaramente contro lo sviluppo delle attività commerciali e contro l’immagine di una città che mira a diventare una meta turistica» hanno detto i ristoratori della zona, amareggiati per la decisione per quanto accaduto.