Il multipiano di via Napoli

POZZUOLI – I parcheggi sono stati uno dei cavalli di battaglia della campagna elettorale di Vincenzo Figliolia che, più volte, anche nelle interviste post elezioni ha spesso sottolineato come occorre aprire al più presto il parcheggio multipiano di via Napoli e riutilizzare il molo Caligoliano come parcheggio del centro storico. Ma quali sono gli ostacoli che possono interporsi tra il volere di Figliolia e i fatti?

MULTIPIANO – Iniziamo con il multipiano, una struttura praticamente finita che pareva dover essere consegnata alla città già la scorsa estate ma che per problemi alla cabina elettrica ancora non è a disposizione del Comune di Pozzuoli. Rumors che provengono dalle stanze del Comune da tempo dicono che uno dei principali problemi che tengono ancora chiuso il multipiano è di carattere economico. Pare che la ditta costruttrice della struttura vanti ancora dei crediti nei confronti dell’ Ente. La mancata consegna potrebbe anche leggersi nell’ottica economica, la ditta che non consegna lo stabile in attesa di essere pagata tutto il dovuto.

IL CALIGOLIANO – Passando al molo Caligoliano invece sono altri gli intoppi che potrebbero presentarsi davanti a Figliolia. Il molo come si sa non è sotto la giurisdizione del Comune che deve accordarsi con la Capitaneria di porto per poterne usufruire e pagare anche un canone di locazione. Fin qui nulla questio, ma il problema nasce quando al molo sono attraccate navi non solo per scarico e carico ma anche per una semplice sosta.. Un problema questo non da poco, che non garantisce la possibilità di contare sulla grande area di parcheggio in maniera continuata e nemmeno da la possibilità di sapere con giusto anticipo quando e per quanto tempo lo spazio sarà disponibile. Due problemini non da poco che la neo amministrazione dovrà cercare di risolvere nella maniera più rapida possibile.

ANGELO GRECO