POZZUOLI – Un’altra scossa di terremoto ha fatto tremare Pozzuoli nel corso della notte tra ieri e oggi. Le lancette dell’orologio segnavano mezzanotte e quindici. L’oscillazione è stata localizzata nella zona della Solfatara ad una profondità di 900 metri. Il terremoto di magnitudo 1.4 della scala Richter è stato seguito da un piccolo evento di magnitudo 0.3. Numerosi i residenti della zona alta di Pozzuoli che hanno raccontato di aver avvertito la scossa.

DOPO 24 ORE – Un episodio che si ripete a distanza di 24 ore: nella serata di martedì, mentre Pozzuoli si apprestava a festeggiare la ricorrenza del patrono San Gennaro, i cittadini hanno avvertito una scossa di terremoto. In questo caso la magnitudo è stata di 2.5 gradi della scala Richter. Entrambi i fenomeni non hanno procurato danni né a persone, né a cose, ma in città inizia a diffondersi un certo allarmismo.