Piantagioni di cannabis

POZZUOLI – Aveva trasformato il giardino di casa in un autentico campo di cannabis, dove coltivava  piante che arrivavano a circa 2 metri di altezza. Fino a che non è stato scoperto dai carabinieri del Nucleo Operativo di Pozzuoli, che durante un servizio di controllo del territorio hanno “fiutato” la presenza delle piantagioni. Così è finito in manette I.G., puteolano di 58 anni. Nel giardino dell’uomo retrostante la sua abitazione i militari, durante perquisizione domiciliare hanno rinvenuto 12 piante di cannabis indica alte circa 2 metri, per un peso complessivo di 9 chilogrammi. Il 58enne dopo l’arresto è stato tradotto nel carcere napoletano di Poggioreale.