polizia-pozzuoliPOZZUOLI – Protesta questa mattina dei lavoratori socialmente utili del comune di Pozzuoli che hanno paralizzato il traffico in via Terracciano. Momenti di caos e tensione si sono verificati all’esterno del Banco di Napoli dove gli Lsu si erano recati per ritirare gli stipendi. In molti infatti non avendo l’accredito in conto corrente il 10 di ogni mese si presentano agli sportelli ritirando i soldi. Una consuetudine che si è ripetuta anche stamattina quando in oltre 50 si sono recati in banca senza trovare “liquidità”. A quel punto è iniziata la protesta, poi rientrata verso le 10 quando i soldi si sono “materializzati” nelle casse del Banco di Napoli e gli stipendi sono stati pagati «L’errore è stato quello di recarsi in banca un pò troppo presto quando ancora gli sportelli erano chiusi – spiega l’assessore al personale del comune di Pozzuoli Francesco Cammino – così gli LSU non hanno trovato liquidità e si sono preoccupati. Ma è stata una questione di poche ore in quanto verso le dieci gli stipendi sono stati pagati regolarmente».