Il Commissariato di Polizia di Pozzuoli

POZZUOLI –  Gli agenti del Commissariato di Polizia di Stato Pozzuoli hanno arrestato Crescenzo Costagliola, di 52anni, responsabile di detenzione abusiva di armi. I poliziotti ieri mattina sono intervenuti nell’’appartamento dell’’uomo in via Miliscola, dopo che un’’indagine aveva consentito di accertare che lo stesso poteva essere luogo di nascondiglio di armi da sparo. Infatti, al momento del blitz, hanno rinvenuto in un armadio a muro una pistola giocattolo priva di tappo rosso e 35 cartucce a salve, mentre in un ripostiglio è stata scoperta una pistola con matricola abrasa marca Smith & Wesson priva di caricatore. Gli agenti hanno sequestrato armi e cartucce. Per Costagliola invece si sono aperte le porte della Casa Circondariale di Poggioreale.