Due agenti della Municipale impegnati in strada

POZZUOLI – A seguito degli eventi meteorologici straordinari che si sono abbattuti su tutta Italia ieri, gli operai del Comune di Pozzuoli (manutenzione, giardini, segnaletica stradale, protezione civile, polizia municipale, acquedotto) sono al lavoro ininterrottamente da ieri per rimuovere da strade, aree pubbliche e scuole tutto ciò che è volato per strada a causa delle eccezionali raffiche di vento. Gli alberi e i rami caduti, oltre a tutte quelle situazioni di pericolo createsi per automobilisti e pedoni, sono stati rimossi dagli operatori di diversi Servizi del Comune di Pozzuoli, che hanno in tal modo garantito la sicurezza, la viabilità e la vivibilità. 

MESSA IN SICUREZZA – Gli interventi sono stati repentini ed efficaci ma l’azione sull’intero territorio comunale non è ancora finita. Dopo aver messo in sicurezza fino a notte inoltrata le strade e i luoghi pubblici, con l’ausilio determinante della polizia municipale – che ha effettuato un turno straordinario per tutta la notte – e l’intervento dei vigili del fuoco, stamattina è stata data priorità ai circa quaranta plessi scolastici esistenti sul territorio, per poi passare alle strade pubbliche e al cimitero, considerando anche l’imminenza della celebrazione dei defunti. In particolare è stato fatto un controllo accurato nelle scuole, nelle parti interne e in quelle esterne, ripristinando laddove necessario la piena funzionalità degli edifici. Domani le attività didattiche potranno riprendere regolarmente in tutti gli istituti e gli operai comunali, coadiuvati da ditte private, coinvolte per l’occasione, continueranno a rimuovere ciò che hanno messo in sicurezza subito dopo il temporale, per riportare nel più breve tempo possibile, tutto alla normalità. «Esprimo piena soddisfazione per l’operato dei dipendenti comunali. Dai dirigenti agli operatori sul territorio hanno dimostrato tutti professionalità, impegno e abnegazione senza limiti di orario e travalicando le singole competenze – ha detto il sindaco Vincenzo Figliolia -. E’ stato fatto un proficuo lavoro di squadra e di questo la nostra comunità ne è orgogliosa».