POZZUOLI – E’ stato condannato a dieci mesi di carcere (con pena sospesa) Abdul Salam Abubakar, il meccanico ghanese di 34 anni arrestato mercoledì dai carabinieri della stazione di Licola durante un blitz che ha portato alla scoperta di 5 motociclette rubate all’interno di un garage in via del Cantiere. L’uomo è stato processato con rito direttissimo in quanto accusato di ricettazione, resistenza, violenza e lesioni a pubblici ufficiali: durante l’operazione ha colpito con calci e pugni il comandante della stazione e un carabiniere provocando loro ferite guaribili in 6 giorni.

IL BLITZ – In totale sono 5 le moto di grossa cilindrata risultate rubate e trovate nel garage dell’uomo, in via del Cantiere, traversa di via delle Colmate. Si tratta di una una Bmw R 1200gs rubata a Cercola il primo marzo; una Bmw R 1200gs rubata a Casavatore il 4 marzo; una Bmw F 700gs rubata al Vomero il 14 febbraio; una Honda Nc 750Xa rubata a Casalnuovo il 4 marzo ed infine una Yamaha T-Max rubata al Vomero il 9 gennaio.

LE FOTO