Raffaele Vettorino
Raffaele Vettorino

POZZUOLI – Si terranno lunedì alle ore 12 i funerali di Raffaele Vettorino, il 62enne morto per infarto dopo aver tentato si inseguire un’auto pirata che aveva travolto due suoi colleghi durante una manifestazione. L’ultimo saluto al lavoratore si  nella chiesa di “San Paolo Apostolo” in via Verga, a Monterusciello, dove l’uomo viveva.

DENUNCIATO L’AUTOMOBILISTA – Dopo la morte dell’uomo, il pm di turno aveva disposto gli esami autoptici sulla salma. Chi era al volante dell’auto pirata, un 67enne, è stato denunciato per lesioni gravi ed omissione di soccorso dagli agenti del commissariato Vasto-Arenaccia. Raffaele Vettorino lascia la moglie e due figli.