Padre Giuseppe in compagnia di un bambino a carnevale

POZZUOLI – Un’onda d’amore si è scatenata appena appresa la notizia della scomparsa di Padre Sergio Vio, per tutti Padre Sergio. Come tutte le onde che si ingrossano piano ma inesorabilmente l’onda d’amore e di affetto per l’amato prelato in poche ora ha travolto tutto il quartiere. In pochi minuti la notizia è passata di bocca in bocca, dai primi commenti di dolore e cordogli sul web si è passati al fiume di persone che si sono riversate al Santa Maria dele Grazie per omaggiare chi in vita a dispensato amore ed affetto verso un intero quartiere. Numerosi i fedeli che si sono riversati in parrocchia per dare vita alla lunga veglia di preghiera. A Monterusciello è arrivato, appena appresa la notizia, anche l’ex parroco Giuseppe Leonardi.

DOMANI I FUNERALI – Oggi alle 16 la salma arriverà a S. Artema dove inizierà la veglia che si protrarrà fino alle 10 di domani mattina, quando verranno celebrati i funerali. La salma di Padre Sergio arriverà questo pomeriggio in parrocchia dove ad attenderlo ci sarà una folla di fedeli. Domani poi verranno celebrati i funerali e l’intero quartiere potrà dare l’estremo e sentito saluto a colui che per tutti resterà l’Amico dei Bambini. Dopo i funerali la salma verrà tumulata a Possegno (TV), giovedì alle ore 16.

LA VITA DI PADRE SERGIO – Sergio Vio nacque a Reggello (FI) il 14 settembre 1930, fu consacrato prete all’età di 22 anni. Religioso semplice, buono e fedele, ha profuso le sue doti ed Educatore nelle case di formazione e nella ricerca vocazionale di ragazzi e giovani. Esercitò la sua dedizione pastorale a Levico, Possagno, Fietta del Grappa, fino ad arrivare 13 anni fa alla Parrocchia S. Artema di Monterusciello. Oggi, più di ieri, tutto il quartiere si stringerà attorno al suo Padre Sergio, non in vista dell’ultimo saluto di domani e per giustamente celebrare una figura che ha dispensato tanto amore, specialmente verso i più piccoli.

ANGELO GRECO