Via Matteotti a via Napoli

POZZUOLI – Stava dando alle fiamme un ristorante per convincere il proprietario a dargli 20 euro. Protagonista dell’assurdo episodio è Giacomo Di Costanz0, 55 anni di Pozzuoli, personaggio già noto alle Forze dell’Ordine, che ieri mattina dopo aver tentato un’estorsione ai danni del titolare di un ristorante in corso di ristrutturazione in via Matteotti, nella zona di Via Napoli. L’uomo, mentre tentava di estorcere al 45enne titolare del locale, che sorge nei pressi del parcheggio adiacente il Lungomare “Sandro Pertini”, la cifra di 20 euro, ad un certo punto ha versato benzina sul pavimento minacciando di appiccare il fuoco. A quel punto la tensione è salita alle stelle e provvidenziale è stato l’intervento dei Carabinieri della locale Aliquota Radiomobile che hanno bloccato e arrestato l’uomo per tentata estorsione. Dopo le formalità di rito, Di Costanzo è stato trasferito nel carcere di Poggioreale.

 

 

GDG