Le operazioni di controllo sul lungomare di Via Napoli

POZZUOLI – Mancanza di bagnini, boe di segnalazione e mezzi utili alla sicurezza. Questo è quanto ha riscontrato la Capitaneria di Porto in un’operazione di controllo sui lidi del litorale di Via Napoli. I militari, diretti dal Tenente di Vascello Andrea Pellegrino e coordinati Direzione marittima di Napoli, hanno multato diversi stabilimenti dopo aver riscontrato diverse irregolarità in termini di sicurezza durante le ormai continue operazioni di controllo sui lidi flegrei.

 

LE IRREGOLARITA’ – Diverse le mancanze individuate dai militari di Pozzuoli: in particolare, si è riscontrata l’assenza di personale adibito al controllo della spiaggia (per legge uno ogni 80 metri di spiaggia). Inoltre, è stata rilevata anche la mancanza di strumenti utili a garantire la sicurezza in mare come ad esempio il mezzo adibito al salvataggio o anche il binocolo per sorvegliare o addirittura il fischietto per segnalare acusticamente il pericolo. Infine, assenti anche le “classiche” boe bianche di segnalazione poste al limite “delle acque sicure”.

 

MULTE SALATE – Tutte le irregolarità rilevate hanno portato a salatissime multe ai danni dei gestori degli impianti che in totale ammontano ad oltre 5000 euro.

 

ANGELO GRECO