POZZUOLI – Lascia la fidanzata dopo dieci anni e a tre giorni dal matrimonio. Alessandro Di Cintio sceglie una diretta su Facebook per porre fine alla sua storia d’amore con Angela, una ragazza puteolana. Una confessione choc in cui il giovane ammette di non amare quella che sabato sarebbe diventata sua moglie perché ha trovato una nuova luce in Dio. Entrerà in seminario e aiuterà le persone bisognose. «Dentro di me qualcosa è cambiato in questo periodo. Ho sentito una nuova forza inondarmi, una nuova fede rinnovata in Cristo – le parole di Alessandro – . Non aspettarmi sabato in chiesa a Pozzuoli perché io non verrò. Non posso sposarti Angela perché non ti amo più. Amo Cristo. Ho deciso di entrare in seminario, diventare sacerdote e partire per l’Africa».

IL VIDEO – Quello che sembrerebbe a tutti gli effetti un messaggio di scuse per una presunta cittadina di Pozzuoli, prossima alle nozze, è in realtà una bufala. Un video troll che sta girando su Facebook e precisamente sulle varie pagine dedicate alle città italiane (anche nel gruppo “Sei di Pozzuoli se…”). Alessandro Di Cintio, sempre in diretta Facebook, ha troncato una relazione – anch’essa decennale – con una certa Roberta, residente a Bitonto in Puglia. I suoi video girano, dunque, sulle pagine social dedicate ai comuni italiani.