Un palo dell'illuminazione pubblica reso inutile dalle folte chiome degli alberi

POZZUOLI – Un “fenomeno” da sempre tutto puteolano è quello dei pali della pubblica illuminazione oscurati dalle chiome degli alberi. Particolarità che spesso si è presentata nei quartieri di Toiano o nelle strade alberate di Monterusciello, spesso finiti nel dimenticatoio da parte del servizio giardini del comune di Pozzuoli che, nonostante il gran numero di personale a disposizione, spesso “dimentica” grosse porzioni di territorio.

POCA LUCE – L’ultimo caso di “alberi oscuratori” si registra da tempo in via Monterusciello, importante strada di collegamento tra l’omonimo quartiere con le frazioni di Licola e “La Schiana”. E’ qui che una molteplicità di pali della luce sono resi “inutili” dalle chiome degli alberi che avvolgono interamente i punti di illuminazione, allunando quasi del tutto l’effetto “luce”. Un problema non da poco se si tiene conto della grande mole di automobili che transitano lungo l’arteria e dei pedoni che, nonostante la mancanza di marciapiedi, sfidano gli innumerevole “pericoli”…

LE FOTO (di Angelo Greco)
[cronacaflegrea_slideshow]