I controlli da parte degli uomini della Guardia Costiera (foto di repertorio)

POZZUOLI – Controlli a Lucrino da parte degli uomini della Guardia Costiera che hanno elevato sanzioni ad alcuni stabilimenti balneari per mancanza di bagnini e infermerie. Le operazioni condotte dai militari diretti dal Tenente di Vascello Andrea Pellegrino e sotto il coordinamento operativo della Direzione marittima di Napoli, rientrano in una serie di controlli del litorale costiero finalizzato a garantire la sicurezza della navigazione e la libera e sicura fruizione del mare e delle spiagge.Pertanto, l’Ufficio Circondariale marittimo di Pozzuoli, mediante l’impiego sul litorale di giurisdizione delle proprie unità navali e del proprio personale militare ha, concentrato i controlli su alcuni stabilimenti balneari in località Lucrino.

 

I CONTROLLI – Al termine degli accertamenti, la Capitaneria di Porto di Pozzuoli ha elevato sanzioni amministrative a carico dei relativi gestori per un importo superiore ai 2 mila euro. Nel dettaglio, i militari hanno contestato la mancanza della figura dell’ assistente bagnante  mentre è stata riscontrata anche la mancanza ovvero la inadeguatezza del locale infermeria all’interno dei lidi medesimi.