image

Dopo il caos al consiglio comunale di ieri l’opposizione chiarisce la propria opposizione. Figliolia “Non abbiamo minacciato nessuno. Sono andati via perche’ non avevano l’accordo sul presidente”