Il mercato ittico riaperto a "metà"

POZZUOLI – Dopo 8 giorni ha riaperto questa mattina il mercato ittico e ortofrutticolo nell’area “ex Sofer”. Degli 82 box realizzati nelle 3 tensostrutture questa mattina ben 35 erano vuoti.  Una ripresa delle attività che si potrebbe definire “a metà” e resa difficile dal tempo limitatissimo che gli operatori hanno avuto per allestire i punti vendita (un esempio su tutti i lavabo che dovevano essere montati dagli stessi gestori e che molti venerdì sera non avevano a disposizione). Condizioni dunque che hanno spinto ben 35 su 82 commercianti a rinviare l’apertura per non correre il rischio di aggiungere ulteriori perdite a quelle già avute nel giorni di chiusura forzata. A ciò si è aggiunto anche lo scetticismo intorno alla nuova struttura che ha spinto in molti a non acquistare per paura di non vendere.

PROBLEMA PARCHEGGIO – Uno dei problemi più chiari che questa mattina è saltato all’occhio è la mancanza di stalli di parcheggio: quei pochi che ci sono lungo via Fasano sono per giunta a pagamento. Chiaro al riguardo Giuseppe Tafuto pescivendolo da trent’anni, che ha vissuto tutte le sedi storiche del mercato: «Beh i clienti ci sono ma sono quelli nostri di fiducia, il problema principale è il parcheggio. Le strisce blu poi vanno in contrasto con la logica dei mercati, chi volete che spenda 2/3 euro in parcheggio se deve comprare al massimo 10 euro di pesce? Come vedete l’incertezza ha fatto desistere molti operatori dall’aprire oggi, hanno avuto paura di comprare merce per poi non venderla».

LE SOLUZIONI – Anche se dovessero essere solo 60 giorni di attività la struttura va migliorata, oggi il caldo non era quello dei giorni scorsi ma è chiaro che bisogna trovare la strada per arieggiare meglio gli stand che potrebbero diventare dei forni quando il sole batterà forte. Il parcheggio è un problema forse più complicato da risolvere ma indiscrezioni provenienti dalle stanze di via Tito Livio dicono che ci sarebbe in atto una trattativa con la Waterfront SPA per prendere in concessione proprio l’area del cantiere ex Sofer per adibirla per questo periodo a parcheggio per il mercato.

LE FOTO DELLA PRIMA GIORNATA DI MERCATO

[cronacaflegrea_slideshow]