POZZUOLI – Sono Luigi Marciano, 45 anni, detto “Quagliarella” e la moglie 44enne incensurata, i due coniugi arrestati sabato mattina a Licola Mare nel corso di un blitz condotto dai carabinieri della Stazione di Licola insieme ai colleghi del Nucleo Cinofili di Sarno e del Nucleo Operativo di Pozzuoli. Come anticipato dal nostro giornale (http://www.cronacaflegrea.it/pozzuoli-droga-e-pistola-in-casa-arrestata-coppia-a-licola-mare/) nella casa della coppia, in una traversa in via Del Mare, i due sono stati trovati in possesso di una pistola revolver calibro 38 con matricola abrasa e canna tagliata, 170 grammi di marijuana, divisa in 50 confezioni, e 300 grammi di hashish confezionato in stecchette. Inoltre, all’interno dell’abitazione, è stato rinvenuto una sorta di rendiconto con sigle e cifre verosimilmente relativo ad attività di spaccio. Dopo le formalità di rito Marciano è stato tradotto a Poggioreale mentre la moglie è stata sottoposta ai domiciliari.