Un posto di blocco dei Carabinieri

POZZUOLI – Prosegue l’azione di contrasto alla movida selvaggia. Nell’ultimo fine settimana controlli a tappeto sono stati effettuati da parte dei Carabinieri di Pozzuoli con un bilancio finale conta: 4 parcheggiatori abusivi multati, 3 giovani denunciati per guida in stato di ebbrezza e 10 persone per guida senza patente, 41 violazioni del codice della strada, 24 veicoli tra auto e moto sequestrati ed oltre 25mila euro di multe.

I CONTROLLI – Durante le operazioni, i carabinieri della Compagnia di Pozzuoli hanno eseguito un servizio di controllo della circolazione stradale e di contrasto all’illegalità diffusa in occasione della “movida notturna”. In particolare sono stati denunciati per guida senza patente un 20enne e un 16enne di Quarto, una 58enne, un 52enne, un 33enne, un 32enne, un 23enne del luogo, un 19enne di Qualiano, un 40enne di Napoli ed un 23enne di Marano di Napoli. Per guida in stato di ebbrezza alcolica sono finiti nei guai un 23enne di Casalnuovo, un 24enne di Mugnano di Napoli ed un 33enne di Trentola Ducenta, in provincia di Caserta.

DENUNCE – Inoltre, nel corso del servizio, 3 giovani puteolani, in distinti casi, sono stati trovati in possesso di marijuana e hashish per uso personale e quindi segnalati alla Prefettura quali consumatori di stupefacenti. Durante le operazioni di controlli i militari hanno denunciato anche 4 persone scoperte mentre esercitavano abusivamente l’attività di parcheggiatori abusivi: quest’ultimi sono stati identificati, multati e fatti allontanare. Infine, sono state contestate 41 violazioni del codice della strada con il sequestro di 24 veicoli tra auto e moto e in totale sono state irrogate sanzioni amministrative per oltre 25mila euro.