Abusivi in azione

POZZUOLI –  E’ guerra ai parcheggiatori abusivi. Proseguono le operazioni di contrasto al fenomeno da parte degli agenti della Municipale di Pozzuoli che questa mattina hanno condotto un’operazione lungo Via Terracciano, uno dei “fortini” da tempo “in mano” agli illegali. Due le persone fermate, entrambe già note agli agenti del comando di via Luciano. Il blitz è scattato intorno alle 9 nei pressi dello spazio antistante il Tempio di Nettuno, di fronte agli uffici postali. I due uomini sono stati sorpresi mentre si accingevano a far parcheggiare le auto nel “solito” spazio da loro presidiato. Ad entrambi, dichiaratisi nullatenenti, è stata applicata una sanzione di 500 euro secondo la nuova ordinanza sindacale e una di 726 euro secondo l’articolo 7 del codice della strada.

LOTTA AL FENOMENO –  Quella di questa mattina è l’ennesima operazione condotta per contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi, sempre più dilagante in città. Si conta che siano oltre 100 i posteggiatori che dalle prime ore del mattino fino a notte fonda presidiano le strade della città. In molti casi, perfino in presenza delle strisce blu gli automobilisti sono costretti a dover pagare per la sosta. Un fenomeno sempre più dilagante che ha portato il neo sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ad emettere un’ordinanza ad hoc che prevede sanzioni, oltre che per i parcheggiatori abusivi, anche per i locali qualora venga constatato che  ‘attività di parcheggio abusivo «sia stata organizzata, diretta, agevolata o sia, comunque, riferibile a titolari o gestori di esercizi pubblici»

GDG