POZZUOLI – Sono stati processati e condannati i due ladri d’auto arrestati nella notte tra Pasqua e Pasquetta a via Napoli dai poliziotti del Commissariato di Pozzuoli. Si tratta di Bartolomeo La Ferola, 44 anni, condannato alla pena sospesa di 1 anno ed al pagamento di 1.000 euro di multa; e di Massimiliano Avolio, 42 anni, condannato a 2 anni di arresti domiciliari ed al pagamento di 2.000 euro di multa. I due sono responsabili in concorso del reato di furto aggravato.

L’ARRESTO – Avolio e La Ferola sono stati presi alle 2 di notte nel parcheggio di Largo Gerolomini dopo essere stati notati dai poliziotti di una volante mentre “armeggiavano” su una Fiat 500 in sosta. Subito raggiunti e bloccati, gli agenti hanno accertato che la portiera lato passeggero dell’auto era stata forzata. Avolio inoltre è stato trovato in possesso di un martelletto frangi vetro mentre nell’autovettura utilizzata dai due ladri i poliziotti hanno rinvenuto un pneumatico sostitutivo con kit di montaggio, un’aspirapolvere manuale e un contenitore di plastica poco prima rubati dalla Fiat. Rinvenuto anche altro materiale di cui i due non hanno saputo fornire spiegazione e che ha fatto scattare una denuncia per il reato di ricettazione.