Un momento del Consiglio Comunale

POZZUOLI – Dopo la lettera inviata al Sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, dalle associazioni “Diversamente Giovani” e “Noi Resistiamo Qui”, che in merito alla costituzione del Forum dei Giovani avevano “condannato” il comportamento del delegato alle Politiche Giovanili Sandro Cossiga accusato di “immobilismo”, dopo meno di 24 ore cinque movimenti giovanili hanno divulgato una lettera attraverso la quale invece esprimono “Apprezzamento nei confronti dell’Amministrazione per l’impegno messo in campo fino ad ora”. Firmatari del nuovo documento sono i giovani del PD, di SEL, Giovane Italia (movimento vicino al PDL) e le associazioni Giovane Puteoli e Across.

LA LETTERA – Siamo oramai alla vigilia delle elezioni, fissate per sabato 4 maggio 2013, che porteranno alla costituzione del Forum dei Giovani. Intendiamo esprimere il nostro apprezzamento nei confronti dell’Amministrazione per l’impegno messo in campo fino ad ora. L’attivazione del Forum rappresenta infatti un passo fondamentale, ed a lungo auspicato, verso quell’attenzione necessaria da parte delle Istituzioni per avvicinare sempre di più i giovani alla politica ed alla gestione della cosa pubblica, tramite un’istituzione che dovrà configurarsi come il simbolo di una politica nuova, fattiva, propositiva e sempre più vicina alle esigenze ed ai bisogni dei giovani e della città.

Cogliamo l’occasione per augurare a quanti si candideranno una feconda campagna elettorale e a coloro che risulteranno eletti una sana e proficua partecipazione alla vita politica della città, con un unico scopo: il raggiungimento del bene comune. Proprio per tale ragione ci auguriamo che le forme di critica che emergono in corso d’opera, in riferimento alle attività di costituzione del Forum o nei riguardi delle stesse organizzazioni promotrici, non producano effetti nocivi al raggiungimento degli obiettivi utili nonché di rilevante importanza per i giovani e la Città di Pozzuoli.

Tutte le critiche, a parte le strumentalizzazioni, sono infatti sempre ben accette nel momento in cui si costituiscono come un fattore propositivo e fattivo allo scopo di raggiungere tutti insieme gli obiettivi prefissi. Infine, certi dell’interessamento e della collaborazione da parte dell’istituzione comunale con le organizzazioni promotrici, auspichiamo che venga messo in atto un ulteriore e determinato impegno teso sia ad intensificare l’informazione e sensibilizzazione del Forum nell’opinione pubblica cittadina, sia a rendere questo importante strumento di partecipazione fruibile dalla maggior parte dei giovani puteolani attraverso l’individuazione di una sede adeguata alle esigenze del Forum.

I Giovani Democratici
Il Gruppo Giovani di SEL
Giovane Italia Pozzuoli
Giovane Puteoli
Associazione Across