Il Porto di Pozzuoli

POZZUOLI – Al via la pulizia dei fondali marini puteolani. In collaborazione con la Regione Campania, che ha varato il piano regionale “Porto Pulito” e con la Capitaneria di porto guidata dal comandante Andrea Pellegrino, l’amministrazione comunale di Pozzuoli avvierà a partire dalla prossima metà di maggio un’azione di pulizia dello specchio d’acqua e dei fondali dell’area portuale. In aggiunta a questo intervento, inoltre, il Comune proseguirà nell’azione di bonifica ambientale dei tratti di arenili e spiagge libere come già avvenuto lo scorso anno su via Napoli, lungo la litoranea di Arco Felice-Lucrino e a Licola.

SINERGIA REGIONE-COMUNE – «Apprezziamo lo sforzo che l’assessore regionale all’Ambiente, Giovanni Romano, ha deciso di compiere in materia di riqualificazione ambientale dei maggiori porti turistici, tra i quali Pozzuoli – sottolinea il sindaco Vincenzo Figliolia – Il nostro assessorato comunale all’Ambiente, guidato da Franco Cammino, ha già previsto un autonomo e parallelo piano di azione per ripulire da erbacce e rifiuti tutti i tratti costieri cittadini, oltre alla pulizia dei fondali della darsena dei pescatori compiuta alcune settimane fa anche in collaborazione con associazioni ambientaliste del territorio. Come ha dimostrato la recente America’s Cup di vela, Pozzuoli è proiettata al recupero della risorsa mare con un ruolo di primo piano che potrà essere ulteriormente potenziato con l’apertura del Molo Caligoliano, la realizzazione dell’Autorità portuale per l’attracco delle navi da crociera e con il nuovo porto turistico del Waterfront. Progetti sui quali stiamo lavorando da tempo».