POZZUOLI – Ha seminato il panico lungo le strade della città, tentando anche di “sfidare” una volante della polizia. E’ andata decisamente male ad un 27enne, bloccato e denunciato. E’ accaduto intorno alle 20, quando una “pantera” del commissariato di Pozzuoli incrocia un’auto in via Fasano, in direzione Arco Felice.

VIA MILISCOLA CONTROMANO – Si tratta di una Fiat 500 L lanciata a tutta velocità. Chi è alla guida inizia una serie di sorpassi azzardati fino ad arrivare a via Annecchino. Nel frattempo la pattuglia della polizia si mette all’inseguimento del “folle” il quale, non curante del senso vietato, imbocca la rotonda di piazza Aldo Moro accelerando sempre di più. Un continuo zig-zag tra altre auto, anche quelle provenienti dal senso opposto di marcia, finisce lungo via Virgilio. La Fait, nonostante la polizia alle calcagna, non si ferma e continua in direzione dello stadio Domenico Conte.

“PANTERA” ALLE CALCAGNA – Dopo aver affrontato una curva stretta, però, l’agente alla guida della volante riesce ad incastrare il “fuggitivo” arrestandone la folle corsa. Con lui in auto altri tre giovani che però subito si mostrano collaborativi con gli agenti, sottolineando più volte gli inutili tentativi di far desistere il 27enne dal fuggire alla polizia. In auto, inoltre, è stata trovata una mazza da baseball.

CIAO CIAO PATENTE – L’automobilista non solo è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e porto di oggetto atto ad offendere, ma dovrà fare anche a meno della patente per un po’. Il ritiro per ora è per un mese, ma potrebbe diventare propedeutico ad una sospensione ben più lunga.

L’ULTIMO INSEGUIMENTO – Nei giorni scorsi, inoltre, gli stessi agenti del commissariato di piazza Italo Balbo erano riusciti a bloccare un pregiudicato alla guida di uno scooter. L’inseguimento lungo le strade di Monterusciello, conclusosi con la denuncia dell’uomo, che alla vista della pattuglia ha tentato la fuga.