POZZUOLI – L’Ic 3 “Rodari-Annecchino” di Pozzuoli partecipa quest’anno, per la prima volta, alla manifestazione nazionale #ioleggoperchè, una delle più grandi iniziative a livello nazionale di promozione alla lettura, organizzata dall’Associazione Italiana Editori. Da sabato 21 ottobre a domenica 29 ottobre 2017, nelle librerie aderenti e gemellate con le scuole, sarà possibile acquistare libri da donare alle Scuole. Come previsto dal progetto nazionale, le scuole sono invitate ad organizzare eventi e manifestazioni per sensibilizzare le comunità alla lettura, in un’ottica di condivisione educativa. L’Ic 3 “Rodari-Annecchino”, situato nel quartiere di Monteruscello, mercoledì 25 ottobre 2017 dalle ore 10,00 organizza l’evento dal titolo “Un mare di parole”, alla presenza delle librerie gemellate, nei locali della scuola e dalle ore 11.30, in forma di flash mob, nello stradone adiacente i due ingressi principali di Via Modigliani 30/32.

LA MANIFESTAZIONE – Tutti gli studenti della scuola media scenderanno in fila con un libro in mano per scambiarselo al suono delle percussioni suonate da altri studenti della scuola e seguendo la scansione dei “Diritti del lettore” di D. Pennac. Il forte valore simbolico dell’ “invasione” della strada del quartiere con “un mare” di libri e di parole è il cuore dell’evento, senza il quale debole sarebbe il messaggio e l’azione di cittadinanza attiva rivolto alla popolazione tutta, che è invitata a partecipare. L’azione sarà chiusa dal gesto degli alunni della scuola primaria che faranno volare dei palloncini con attaccate le citazioni dei loro libri del cuore. Consapevoli dell’importante ruolo educativo a cui è chiamata ogni giorno la nostra Scuola, soprattutto in un quartiere non sempre protagonista di iniziative culturali come Monteruscello, e fermamente convinti dell’importanza di ridare senso e valore alla parola in tutte le sue espressioni, come e soprattutto quella dei libri, riteniamo utile e necessario sostenere e promuovere questo genere di iniziative che rendono i cittadini adulti, ragazzi e bambini protagonisti significativi. In un’ottica di comunità, l’IC 3 “Rodari -Annecchino” invita a partecipare tutte le famiglie e gli abitanti del quartiere.