POZZUOLI – Il reparto pediatrico dell’ospedale “Santa Maria delle Grazie”, venerdì scorso, è stato omaggiato da un gesto di solidarietà dalla famiglia fondatrice dell’Associazione Maria SS. dell’Arco. Uova di cioccolato per tutti i piccoli ricoverati e uno spettacolo pieno di lacrime e sorrisi. E’ la prima Associazione riconosciuta dedicata alla Maria SS. dell’ Arco, nata come gruppo autonomo nel lontano 1973 con il presidente Sabatino Russo, nel quartiere Rione Toiano.

LA FEDE – Un uomo che ha costruito con la sua fede e il suo denaro una Cappellina in onore alla Vergine SS. dell’Arco al centro del medesimo quartiere. Un luogo di ritrovo per i fedeli puteolani che, nel mese di maggio, si incontrano per recitare il Santo Rosario. Sabatino ha trasmesso quest’antica tradizione, dei Battenti della Madonna dell’Arco e la fede, l’amore e la dedizione ai suoi figli, uno dei quali, Gennaro, nel 2013 è divenuto presidente dell’associazione dal padre fondata.

LA MADONNA PER IL QUARTIERE – Oggi e come allora, i figli, i piccoli nipoti e i fedeli volontari, tutte le domeniche portano ad onorare la Madonna per il quartiere, per i più bisognosi, per le persone malate con “funzioni” religiose mantenendo sempre viva la fede e la tradizione. Il lunedì in Albis, i “fujenti” di Toiano, raggiungono a piedi il santuario della Santissima, dove, da tutta la Campania, arrivano in massa pellegrini e fedeli.

LE FOTO