POZZUOLI – Si spacciato per broker assicurativo, ma in realtà era una falsa identità. Così come falsa era la copertura assicurativa che aveva appena rifilato ad un automobilista di Ponza.

LE INDAGINI DEI MILITARI – Ad essere denunciato in stato di libertà un 43enne di Pozzuoli, sul quale avevano messo gli occhi i carabinieri della cittadina laziale. Dopo accurate indagini, si è scoperto che il finto assicuratore “vendeva” copertura Rca di una notissimo marchio del ramo, il tutto mediante annunci pubblicati su internet. Il truffato aveva anche pagato l’assicurazione poi risultata tarocca, depositando sulla carta prepagata del puteolano 430 euro.