Il bat tabacchi assaltato nella notte a Lucrino

POZZUOLI – Lo hanno svaligiato cinque volte con le stesse modalità. Entrano in azione quasi alle luci dell’alba, incappucciati con addosso tute e scarpe da ginnastica. In bocca hanno una piccola torcia, in mano arnesi da scasso. Sfondano l’ingresso e si precipitano verso sigarette e slot machine, mentre un complice rimane in auto con il motore acceso e pronto per la fuga. Il raid dura pochi minuti, fino a quando non arriva il cenno dal “palo” che mette in guardia quelli dentro che bisogna stringere i tempi e scappare. Un film che è andato in scena la notte scorsa a Lucrino, dove i banditi hanno assaltato ancora una volta il bar tabacchi della stazione di servizio ENI, portando via un bottino di circa 3mila euro di sigarette e provocando grossi danni al locale. Non contenti, prima della fuga hanno portato via anche caramelle e merendine, dopo aver fallito lo scasso alle slot.

La porta d'ingresso scassinata

TRE UOMINI INCAPPUCCIATI – Dopo il raid nell’area di servizio di via Miliscola sono giunti i Carabinieri della Compagnia di Pozzuoli che hanno inviato le indagini sull’accaduto. I militari dopo i rilievi hanno acquisito le immagini dall’hard disk del sistema di videosorveglianza. Le telecamere installate nel locale hanno ripreso alle 5.20 tre uomini in tuta, incappucciati e con piccole torce mantenute tra i denti fare razzia all’interno del locale. Con un complice ad attenderli fuori, i tre hanno scassinato la serranda metallica e sfondato la parte bassa della vetrata entrando a gattoni nel locale. Prelevate diverse stecche di sigarette da un locale adiacente e una notevole quantità di caramelle e merendine, hanno poi tentato inutilmente di scassinare le macchinette nella sala slot.  Poi si sono dati alla fuga, con un bottino che i titolari dell’attività hanno quantificato approssimativamente intorno ai 3 mila euro ai quali si aggiungono i danni alla struttura.

QUINTO FURTO IN UN ANNO – Quello messo a segno nella notte di martedì è il quinto colpo subito dal bar tabacchi della stazione ENI di via Miliscola a Lucrino. Appena il 12 febbraio scorso con stesse modalità, i malviventi dopo aver strappato la serranda dal muro e sfondato la porta d’ingresso, portarono via un’ingente quantità di sigarette e “gratta e vinci” dal valore di 25 mila euro e danni al locale per 5 mila euro.  Precedentemente, lo stesso locale  fu assaltato per ben 3 volte in appena 14 giorni, sempre con le stesse preoccupanti modalità.

 

GENNARO DEL GIUDICE

 

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]