Filippo Monaco

POZZUOLI –  Filippo Monaco, segretario del movimento politico Pozzuoli Futura interviene sulla situazione politica puteolana e invita le forze politiche a discutere di programmi.  «Attenzione all’onda anomala che si sta abbattendo sulla città di Pozzuoli: in un momento delicato come questo si parla solo di voti invece che di programmi. È necessario un richiamo al senso di responsabilità delle forze politiche. 

IL MONITO DI MONACO –  Viviamo un periodo molto delicato per la nostra città – dice Monaco – ed è quindi necessario che tutti quelli che si candidano a guidare Pozzuoli facciano delle proposte serie e responsabili per il rilancio. È in base all’elaborazione di un programma condiviso che scaturiscono le alleanze. Non si deve parlare solo di uomini e di somme di voti. In questo modo si mette in secondo piano l’interesse pubblico. Per questo motivo il movimento politico Pozzuoli Futura pone al centro della sua azione politica il programma. Innanzitutto bisogna fare uscire Pozzuoli dalla fase post industriale e prospettare una città accogliente che punti innanzitutto, ma non solo, sul turismo. Pozzuoli ha bisogno di un programma agile, semplice e realizzabile. Bisogna partire dai beni culturali e dalle risorse naturali. Ecco perché il nostro movimento politico, in più occasioni, ha dimostrato di essere contrario alla discarica del Castagnaro».