POZZUOLI – C’è un altro candidato sindaco a Pozzuoli: è il 28enne Raffaele Postiglione, presidente dell’associazione giovanile DiversaMenteGiovani. La sua candidatura sarà ufficializzata nei prossimi giorni durante un evento in programma a Piazza della Repubblica a Pozzuoli. In appoggio a Postiglione al momento ci sono due liste civiche, le associazioni DivesaMenteGiovani, Noi Resistiamo Qui, Generazione Flegrea, comitati e alcuni membri del movimento DeMa.

Il sindaco di Pozzuoli

I CANDIDATI A SINDACO – Raffaele Postiglione, nato e residente a Pozzuoli, è da tempo impegnato nel settore dell’accoglienza e del volontariato ed ha un passato tra i movimenti studenteschi. Dal 2009 è il presidente dell’associazione DiversaMenteGiovani. Con Postiglione sale a 4 il numero dei candidati a sindaco di Pozzuoli: c’è l’uscente Vincenzo Figliolia, a capo di una maxi coalizione di centrosinistra che accoglierà anche due liste che fanno capo al capogruppo di Forza Italia Filippo Monaco e al consigliere di opposizione Salvatore Maione; il medico-chirurgo Pasquale Bove, a capo di una coalizione civica al momento supportata da consiglieri comunali di centrodestra e centrosinistra; e Gennaro Prebenda, supportato dalla civica “Pozzuoli deve vivere”.

LA SORPRESA – Dopo il fenomeno Josi Della Ragione, che nel 2015 vinse le elezioni a Bacoli, la presenza di un giovane alla competizione elettorale per la scelta del sindaco potrebbe sovvertire i pronostici che al momento sono tutti a favore dell’attuale sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia.