POZZUOLI – Primo colpo di scena nella campagna elettorale per il rinnovo della carica di sindaco e del consiglio comunale di Pozzuoli. La Prima Sottocommissione Elettorale Circondariale ha cancellato dalla competizione elettorale due candidati nelle liste elettorali a sostegno del sindaco uscente Vincenzo Figliolia. Si tratta di Eugenio Amato, in corsa con la lista del PD, e Riccardo Maggiulo della civica “La Città con Figliolia”. Il primo infatti risulta condannato a 8 mesi di reclusione, mentre il secondo a 2 anni. Entrambe le condanne sono state sospese con la condizionale

IL RAMMARICO – «Si apprende che, a seguito degli accertamenti previsti dalla legge, la Prima Sottocommissione Elettorale Circondariale, ha cancellato dalla competizione elettorale un candidato consigliere dalla lista del Partito Democratico ed uno dalla lista “La città con Figliolia”. Pur assumendo con rammarico tale decisione, la coalizione a sostegno del candidato sindaco Vincenzo Figliolia, che in sede di presentazione delle liste aveva fornito tutti i dati necessari per tale accertamento, prende atto che l’organo istituzionale ha esperito con puntualità e celerità gli adempimenti che la legge impone a tutela della trasparenza del momento elettorale che è e rimane una delle più alte espressioni della vita democratica del nostro paese». È questo il commento unanime della coalizione a sostegno del candidato sindaco Vincenzo Figliolia.