Un momento dell'assemblea

POZZUOLI – Sabato 11 Febbraio nelle sale dell’Hotel Villa Luisa di Lucrino (Pozzuoli) si è svolta la presentazione pubblica dell’associazione “Flegrei in Luce”.  L’associazione, leggiamo direttamente dalla presentazione che fa da sfondo ad una sala piena di persone, nasce dall’esigenza di un gruppo di cittadini di avviare un percorso di maggiore partecipazione e responsabilizzazione dell’individuo rispetto al proprio habitat.

ASSOCIAZIONE APARTITICA MA POLITICA – Un’associazione non partitica, ma fortemente politica che punta tutto sul concetto di riavvicinare le persone alla pratica della politica partecipata. Nella presentazione, Pasquale Cirillo riprende più volte i concetti legati ad una reale democrazia, la partecipazione e il controllo, nonché la responsabilità delle proprio azioni, compresa la necessità di pagare gli errori commessi durante l’azione politica. I temi affrontati sono molti e nascono in parte dall’attività svolta dai singoli associati per la rivalutazione del patrimonio naturalistico e archeologico dei Campi Flegrei: sviluppo territoriale, difesa dell’ambiente e la realizzazione di una città a misura di cittadino come passo fondamentale per far partire seriamente lo sviluppo turistico.

GIOVANI E TERRITORIO – Passaggio fondamentale quello che porta al rapporto con i giovani e con le scuole del territorio con i quali l’associazione vuole da subito tessere forti rapporti, come base principale per la costruzione di una politica diversa da quella attuale che allontana tutti i cittadini a cominciare dai giovani. Alla fine della presentazione sul palco sale tutto il direttivo Pasquale Cirillo (Presidente), Gerardo Troiano, Gennaro Ismeno, Luigi Guarino, Luigi Emanato, Salvatore De Rosa, Paolo Amoroso, Franco Scotto di Luzio.

LE PRIME INIZIATIVE – Ci si lascia con un arrivederci alle prossime iniziative, Domenica 4 marzo alle ore 11,30 con la visita guidata al lago d’averno e alla pseudo-grotta della sibilla e domenica 18 marzo alle ore 11,30 per la pulizia dei giardinetti di piazza Italia a lucrino da concludere con una grigliata di carne.  Il ricavato di queste iniziative servirà alla riqualificazione dei giardinetti di Lucrino confinati con la piscina comunale (chiusa) per l’acquisto di giostre per bambini.

GIANNANTONIO SCOTTO DI VETTA