Uno dei vasi rovesciati

POZZUOLI –  E’ ancora “Movida selvaggia” a Pozzuoli. Questa notte, per la quarta volta in 6 mesi, è stata vandalizzata via Cosenza, strada del centro storico. Uguale ai precedenti il “modus operandi” adottato dai teppisti di turno.  Infatti, come accaduto prima il 19 novembre, poi l’11 dicembre e ancora il 26 febbraio scorso, i vandali anche in questa occasione hanno rovesciato piante e fioriere che si trovano lungo la strada dello shopping. Il raid sarebbe avvenuto nella notte, dopo il solito sabato sera caratterizzato da caos e movida “selvaggia”. A fare la scoperta alcuni residenti del posto, che alle prime ore dell’alba hanno notato l’ennesimo atto vandalico.

ORDINANZA –  L’ennesimo gesto vandalico arriva dopo l’entrata in vigore dell’ordinanza anti-movida selvaggia emessa dal Commissario Prefettizio Ugo Mastrolitto con la quale si vieta la vendita di alcolici dopo le 24. Le scene della devastazione potrebbero essere state riprese da qualche telecamera di videosorveglianza installata all’esterno di uno dei negozi di via Cosenza. Rabbia intanto da parte dei residenti e dei commercianti del centro storico che denunciano l’invivibilità nella zona specie nelle ore serali e in particolar modo proprio nel fine settimane, quando i vicoli del centro storico di Pozzuoli, dove sorgono numerosi american bar, diventano autentica “terra di nessuno”.

GENNARO DEL GIUDICE

LE FOTO (di Angelo Greco)
[cronacaflegrea_slideshow]