La zona dove è avvenuto il doppio tentativo di furto è un'area popolare

POZZUOLI – Doppio tentativo di furto nella serata di domenica in via Virgilio ad Arco Felice, nei pressi del centro dell’impiego, quello che una volta era il collocamento cittadino. Sono circa le ore 21 quando alcuni ladri vengono sorpresi mentre erano intenti ad entrare in una casa abitata da un anziano pensionato. Sono proprio i residenti della palazzina con urla intimidatorie a mettere in fuga i malviventi. Pericolo scampato? Niente affatto! Passano circa due ore ed ecco che i ladri si rifanno vivi:  probabilmente gli stessi, questa volta provano ad entrare in un’altra abitazione della stessa palazzina. Nell’appartamento in questione però ci sono una donna con il proprio figlio che spaventati dal tentativo di irruzione ( a quanto pare da una finestra) lasciano la propria abitazione rifugiandosi nell’androne del palazzo. Intanto venivano allertate le forze dell’ordine, ma prima del loro arrivo i malviventi riuscivano a darsi alla fuga.

LADRI SENZA PAURA– Ciò che lascia basiti è che i due tentativi di furto siano avvenuti in un arco orario insolito (tra le 21 e le 23) quando in casa di solito c’è sempre qualcuno e che ad essere prese di mira siano stata due abitazioni di una palazzina popolare. «Dopo che sono stati scoperti una prima volta, non si sono arresi e sono ritornati poco dopo – racconta un residente – è una cosa assurda, questi non hanno paura di nulla». Un doppio tentativo di furto a dir poco anomalo sia per le modalità, orario insolito e ritorno sul luogo dopo essere stato scoperti sia anche per il luogo, palazzina popolare dove è difficile trovare un bottino interessante.

ANGELO GRECO